domenica 25 aprile 2010

Gamberi in pasta kataifi e guacamole di avocado

Gamberi in pasta kataifi e guacamole di avocado
Gamberi: la mia più grande passione a tavola! 
Ogni volta che li preparo è una festa per occhi e palato... persino il pensiero delle calorie non ha più forza e loro, di calorie nè danno abbastanza! Ma per qualche cosa bisogna pur sacrificarsi ogni tanto!! Passiamo alla preparazione di oggi: questa sconosciuta (per me intendo):
La pasta Kataifi. Molto scenografica. A mio avviso riesce a far sembrare più sofisticato qualsiasi piatto, se poi è di pesce ancora meglio! Essendo a base di acqua e farina, ha un gusto neutro e proprio per questo si adatta a preparazioni dolci e salate in virtù dell'utilizzo dello zucchero o del sale. Poi la croccantezza che aggiunge è simile a quella delle patatine... antistress;) I gamberi si accompagnano molto bene alla guacamole per via della loro dolcezza di fondo e per la cremosità dovuta ai grassi "buoni" di entrambi... l'avocado è un frutto preziosissimo, il più completo dal punto di vista nutrizionale, è però molto calorico ma il gusto è davvero speciale.
La ricetta della guacamole classica (di origine messicana) tramandata fin dal tempo degli Aztechi ha origini antichissime; non prevede aggiunta di altro oltre al limone o al lime, ma alcune varianti prevedono anche cipolla, coriandolo, peperoncino e spezie varie.
;) Se vi avanza un po' di salsa consiglio di spalmarla su un po' di pane, magari Carasau....

Gamberi in pasta kataifi e guacamole di avocado

GAMBERI IN PASTA KATAIFI E GUACAMOLE DI AVOCADO

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 8 gamberi
  • pasta kataifi q.b.
  • 2 avocado maturi
  • 1 lime
  • 1/2 scalogno
  • peperoncino fresco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio EVO q.b.
PREPARAZIONE:
Preparate la salsa guacamole: sbucciate gli avocado e tagliateli a dadini, tritate insieme lo scalogno e il peperoncino e mettete tutto in una ciotola; unite quindi il succo del lime e con una forchetta sminuzzate il preparato in modo da creare una crema omogenea, regolate di sale e pepe a vostro gradimento.
Togliete il carapace ai gamberi lasciandogli la testa, salateli, pepateli (io ho usato pepe di Sichuan) e avvolgeteli nella pasta kataifi. Sistemate i gamberi sopra una teglia ricoperta di carta forno, irrorateli con un filo di olio EVO e infornateli per 5/7 minuti a 160/170 gradi.
Presentazione del piatto:
Stendete un velo di salsa guacamole su un piatto, sistemate due gamberi ancora caldi e qualche cristallo di fleur de sel.

8 commenti:

  1. Stupendo ed elegantissimo sto piatto!
    adoro la guacamole... e pure i gamberi....la kataifi...a trovarla... ufff!!! :)
    non demordo nelle ricerche!:)

    RispondiElimina
  2. La tua ricetta è davvero raffinata, mi piace molto la presentazione, la guacamole, non l'ho mai assaggiata come anche kataifi...(sono arretrata!!!) devo proprio portarmi un pò avanti, quindi appena posso la proverò questa ricetta.
    Complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
  3. che bella questa pasta kataifi! ma quindi tu l'hai comprata online??

    RispondiElimina
  4. @ terry: ciaoo! Grazie. Per la kataifi prova da Metro oppure visita il link all'interno della mia ricetta... a presto e buona domenica!!

    @ RicetteAmoreFantasia: anche io la kataifi l'ho conosciuta da poco tempo, credo di averla assaggiata in un ristorantino in collina... la guacamole invece devi proprio assaggiarla... è facilissima da fare tra l'altro, prova! Ciao ciao

    @ Fiordilatte: sissì online insieme ad altre cosine, ma la trovi anche da Metro. Grazie per la tua visita!! Alla prossima;)

    RispondiElimina
  5. si va beh ma qui sons empre piatti da chef!: la pasta...metro non c'è dame.(

    RispondiElimina
  6. invidiosissima della pasta kataifi... Lo ammetto. L'hai preso on line??
    In effetti è un piatto che si presenta benissimo

    RispondiElimina
  7. @ Genny G.: sì maaagari! la pasta la compri comodamente online e poi ti dura un po', ma sono sicura che se la prendi ti inventerai ricettine a gogò;) grazie per "chef", anche tu però...

    @ Elisakitty's Kitchen: ma che invidia! Proprio te che con le tue foto mi lasci sempre incantata al video!!!! Cmq sì l'ho presa online perchè so che è difficile da trovare in giro, anche nei negozi più forniti... a presto grazie per la visita

    RispondiElimina
  8. Era un po che non passavo da queste parti... queste sono vere e proprie opere d'arte!

    /Alessandro da Stoccolma

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...