giovedì 13 maggio 2010

Rana pescatrice ai carciofi

Rana pescatrice ai carciofi
Dal momento che quest'anno il bel tempo non vuole proprio arrivare :-( ne ho approfittato per fare una ricettina con gli ultimi carciofi della stagione che ho trovato al mercato... mi piace molto saltarli in padella con olio, aglio e maggiorana che li profuma moltissimo! :-D
E siccome amo il pesce ho deciso di farne il contorno alla rana pescatrice (o coda di rospo) che per consistenza e sapore ricorda molto l'astice e l'aragosta... vero è che questa varietà di pesce è proprio brutta! 
Devo dire però che difficilmente si trova esposta in bella mostra in pescheria, di solito viene proposta la coda già pulita, anche se le guance sono la vera prelibatezza!:-P
Altro buon motivo della mia scelta: non ha spine, evviva! Così non mi spazientisco...

Rana pescatrice ai carciofi

RANA PESCATRICE AI CARCIOFI

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 600/700 gr. di rana pescatrice
  • 4 carciofi
  • 30 gr. di prezzemolo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • 3 rametti di maggiorana
  • olio EVO q.b.
  • sale Maldon q.b.
  • pepe di Sechuan q.b.
  • 1/2 limone
PREPARAZIONE:
Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più spesse, tagliate le sommità più dure, dividete i carciofi a metà e con l'aiuto di un coltellino estraete la barbetta interna; immergeteli in un contenitore contenente acqua acidulata con succo di mezzo limone.
Scaldate in un tegame due cucchiai di olio con uno spicchio di aglio in camicia ed un rametto di maggiorana, aggiungete i carciofi che avrete scolato dall'acqua e tagliato a listarelle, salate e fate saltare per qualche istante, aggiungete un paio di bicchieri di acqua calda e continuate la cottura a fuoco lento per circa 10/15 minuti.  Quando i carciofi saranno cotti unite le foglie della maggiorana rimanente e tenete in caldo.
Pulite la rana pescatrice, dividetela in tranci (due per porzione); mettete in una teglia i rametti di salvia e rosmarino sui quali sistemerete il pesce pepato e irrorato con un filo di olio; cuocete in forno per 20/25 minuti a 160°.
Preparate la salsa frullando prezzemolo, olio e sale fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Comporre il piatto adagiando il pesce su un letto di carciofi, completando con scaglie di sale Maldon, un filo d'olio EVO e salsa al prezzemolo.

9 commenti:

  1. Ahhhhhhhhhhh!!!! Pesce e carciofi accoppiata stupenda e piatto adattissimo al mio palato!!! sono le 9 e mezza del mattino ma ne mangerei un piattone e poi la rana pescatrice mi piace un sacco (e anche a mio figlio di 14 mesi caro tesoro... :) )
    Buonissimo fine settimana

    RispondiElimina
  2. @ Nepitella: sei davvero gentile, grazie per seguirci così spesso! E' vero per il tuo piccolino sarebbe proprio un ottimo pasto... almeno non è la solita sogliola che si dà sempre ai bimbi :-) Buon wend anche a te!!!!

    RispondiElimina
  3. splendido piatto! i carciofi mi piacciono tanto e la rana pescatrice invece non l'ho mai assaggiata ma mi ispira :-)

    RispondiElimina
  4. @ Ely: grazie e benvenuta! Devi proprio assaggiarla... ha un sapore delicatissimo;-)
    a presto!

    RispondiElimina
  5. Doppio complimento per l'uso copioso delle profumate erbe aromatiche che adoro!!!

    RispondiElimina
  6. @ twostella: grazie alle erbe aromatiche ogni piatto sembra speciale... mixarle è come un gioco! Ciao a presto;-)

    RispondiElimina
  7. Bella ricetta, grazie per l'ispirazione. Una domanda: hai mai provato a rendere i carciofi una crema? Secondo te la consistenza potrebbe starci bene?

    grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy, io non ho mai provato con questa ricetta, ma puoi benissimo fare una crema di carciofi e ci starebbe anche bene, l'importante, dopo aver frullato i carciofi, passarli al colino per eliminare i filamenti e rendere la crema più piacevole al palato. :-)

      Elimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...