lunedì 22 novembre 2010

Lasagne radicchio e Taleggio

Lasagne radicchio e taleggio
Avevo una gran voglia di pasta al forno! Non ricordo quanto tempo è passato dall'ultima volta che ho deciso di mettere le mani in pasta e di prepararmela da me (senza ricorrere alle tanto pratiche lasagne da supermercato della famosa Nonna)... forse è stato in occasione di una qualche festa, boh!?! Sembra un secolo ormai. Però stavolta nessuna festa, nessuna occasione in vista, niente di più bello che prepararle senza un vero motivo, solo per il gusto di togliersi la voglia... e così domenica,  (spronata anche dal pessimo tempo e da un desiderio di distrazione) ho creato, anzi ad essere sincera l'abbiamo fatto insieme (io e Lui)... e l'attività è stata davvero molto più divertente!! 
Sono ottime e dal gusto delicato... il sapore è intrigante: il Taleggio dolce ed il radicchio amarognolo è un'accoppiata molto "sfruttata"... ed ora ho capito il perchè;-)
Bon Appetit!

Lasagne radicchio e taleggio

LASAGNE RADICCHIO E TALEGGIO

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 4 cespi di radicchio rosso di Treviso
  • 1/2 carota
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 100 gr. di Parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
Per la crema di Taleggio
  • 500 ml. di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 250 gr. di Taleggio
Per la pasta all'uovo
  • 200 gr. di farina 00
  • 5 tuorli
  • 1 cucchiaino di olio EVO
  • 2 gr. di sale
PREPARAZIONE:
Per la pasta all'uovo: mettete sulla spianatoia la farina, aggiungete al centro i tuorli, l'olio EVO e il sale. Con una forchetta sbattete i tuorli ed amalgamate la farina poco a poco; lavorate l'impasto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per 20/30 minuti. Riprendete la pasta e tiratela con l'apposita macchina in sfoglie sottili; tagliate la sfoglia in rettangoli regolari e lessateli (max 2 per volta) in abbondante acqua salata; scolate le sfoglie una volta venute a galla, tuffatele brevemente in acqua e ghiaccio e stendetele su canovacci puliti.

Per la crema di Taleggio: in una casseruola preparate un roux con la farina e l'olio EVO, mescolate con una frusta per amalgamare bene il composto, cuocete su fuoco dolce sempre mescolando per qualche minuto, senza far prendere colore. Dopodichè versate il latte (non caldo) e continuate a mescolare fino a quando comincerà ad addensarsi. A questo punto aggiungete il Taleggio a pezzettini e fatelo sciogliere; regolate di sale e tenete da parte.

Preparate una  brunoise con lo scalogno e la carota, fateli leggermente stufare con l'olio EVO ed aggiungete il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline. Fatelo appassire per 3/4 minuti, regolate di sale e pepe e tenete da parte.
Prendete una teglia e spennellate sul suo fondo un filo di olio EVO, posizionate il primo strato di lasagne precotte, e ricopritele con uno strato di crema al Taleggio, cospargete la crema con il radicchio e spolverizzate con un cucchiaio di Parmigiano grattugiato.
Coprite il tutto con il secondo strato di lasagne e ripetete lo stesso procedimento fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infornate le lasagne in forno già caldo, per circa 30/40 minuti a 180/190°.

16 commenti:

  1. Le lasagne fanno proprio domenica in famiglia e le tue sono davvero super gustose. Altra cosa con la sfoglia fatta in casa ^_^ Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Io credo che la domenica più bella sia quella passata tra i fornelli in compagnia del prorpio lui mentre fuori il brutto tempo si fa nostro complice per assaporare il gusto e il piacere di un buon piatto e di una compagnia fatta di sguardi complici e golosi.
    baci

    RispondiElimina
  3. sdai che anche io ne ho una gran voglia?!le vostre sono super sfiziose e in linea con la stagione.sono curiosa di provarle!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia di sapori che insieme si accostano a meraviglia...e che dire di quella teglia con le posatine in tinta? Da sogno...

    RispondiElimina
  5. Le tue lasagne sono meravigliose...ma la parte più bella è stata la domenica passata incucina con il tuo lui!!!!...anche a me capita.... solo che io cucino..e il maritozzo si gode il computer o la tv...lui tra i fornelli..non ci vuole stare!!! :(

    RispondiElimina
  6. bellissima variante alle classiche lasagne :)

    RispondiElimina
  7. Buonissime le lesagne così! Hai ragione taleggio + radicchio è un qualcosa di sfruttatissimo :-) io lo uso spesso per la pasta! A presto

    RispondiElimina
  8. che belle lasagne! un piatto davvero ricco e gustoso :-)
    ciao

    RispondiElimina
  9. mamma mia che bontà!!!!! deliziose queste lasagne e hai ragione taleggio e radicchio sono meravigliosi insieme!!! ciao Ely

    RispondiElimina
  10. Favolose queste lasagne, una vera prelibatezza! Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  11. radicchio, c'è; lasagne, devo fare la lezione di pasta fatta in casa agli americani sto weekend. Taleggio, vado dal formaggiaio stasera... OK, adesso so cosa preparare domenica!! è di u invitante assoluto :)

    RispondiElimina
  12. Uff... e che posso dirti? Che son belle?
    Già lo sai...
    Che son buone??
    Già lo sai...
    Che son profumate??
    Sai anche questo...
    Sono frustrata perchè non so come dirti quanto mi stuzzicano... sigh...

    RispondiElimina
  13. Splendide queste lasagne, una goduria di sapori!!!

    RispondiElimina
  14. @ ragazze, ma siete tutte delle lussuriose... allora è vero che vi ho intrigato stavolta!!!
    Provate provate, un bacio a tutte!
    Roby

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Ciao,
    ti ho appena scoperto e adesso non ti perdo più grazie ai feed.
    I tuoi calamari mi hanno conquistata, dovrò provare a farli, anche se il fidanzato non li mangia...
    Ma dimmi, dove hai acquistato queste deliziose posate a pois? Le ho già visti in altri blog stranieri.
    Baci,
    Veronica

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...