sabato 3 maggio 2014

Cannelloni agli asparagi

Cannelloni agli asparagi 
E' proprio un vero cibo-coccola, un bel piatto di cannelloni! 
Ciò che trovavo per pranzo al rientro da scuola dopo una mattinata "dura", zeppa di interrogazioni e compiti in classe. Il premio per il meritato impegno. Le cose non sono cambiate molto con il tempo... lo considero sempre un regalo che mi faccio nei momenti più intensi;-)
Che dire... non c'è piatto più partenopeo di questo, in qualsiasi modo venga preparato è sempre gradito. E' ciò che sogno dopo pochi giorni trascorsi all'estero, quando l'astinenza da pastasciutte di casa inizia a farmi sentire più nervosa... c'è poco da spiegare, so che mi capite. 
Come barattare un sapore così?
Lo zafferano lo uso pochissimo, ma visto che da piccola ne ero ghiotta, ho desiderato ricercare quel sapore inconfondibile... è un potente amico del buonumore, quindi consumiamolo spesso!

Cannelloni agli asparagi
CANNELLONI AGLI ASPARAGI

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 250 gr. di asparagi
  • 400 gr. di ricotta
  • 30 gr. di Parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo
  • 1 spicchio di aglio
  • olio EVO q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 20 gr. di mandorle a filetti
Per la pasta all'uovo:
  • 200 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di olio EVO
  • 2 gr. di sale
Per la besciamella:
  • 500 ml di latte
  • 40 gr. di farina
  • 1 bustina di zafferano
  • 20 gr. di Parmigiano grattugiato
  • 30 gr. di olio EVO
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:
Pasta all'uovo: mettete sulla spianatoia la farina, aggiungete al centro le uova, l'olio EVO e il sale. Con una forchetta sbattete le uova ed amalgamate la farina poco a poco; lavorate l'impasto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per 20/30 minuti.

Ripieno: private gli asparagi della parte più dura del gambo, lavateli, tagliateli a tocchetti e sbollentateli per tre minuti in acqua bollente salata. Dopodichè scolateli, tenete da parte le punte e fateli saltare per due minuti in padella con un filo di olio EVO e lo spicchio d'aglio. Passate al setaccio la ricotta, unite il Parmigiano grattugiato, gli asparagi e il tuorlo d'uovo; amalgamate bene e regolate di sale e pepe. 
Riprendete la pasta e tiratela in sfoglie con l'apposita macchina; tagliate la sfoglia in 12 rettangoli e lessateli (max 2 per volta) in abbondante acqua salata; scolateli, tuffateli brevemente in acqua e ghiaccio e stendeteli su canovacci puliti. Riempite una sac à poche con il ripieno e distribuitene una striscia sul lato di ogni rettangolo; arrotolateli su se stessi e adagiate i cannelloni in una pirofila unta di olio.

Besciamella: in una casseruola preparate un roux con la farina e l'olio EVO, mescolate con una frusta per amalgamare bene il composto, cuocete su fuoco dolce mescolando di continuo per qualche minuto (senza far prendere colore). Dopodiché versate il latte (freddo o a temperatura ambiente) e continuate a mescolare fino a quando comincerà ad addensarsi. A questo punto regolate di sale, unite lo zafferano e abbassate il fuoco al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere la salsa per cinque minuti. Infine unite il Parmigiano grattugiato.
Distribuite la besciamella sui cannelloni, teminate con le punte di asparagi e i filetti di mandorle. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 15 - 20 minuti.
 

5 commenti:

  1. Io adoro i cannelloni, ma sai che non li ho mai preparati con gli asparagi? Idea ottima, soprattutto perché io amo gli asparagi! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! un primo piatto domenicale e primaverile..cosa chiedere di meglio?! Bella idea, complimenti!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. quest'anno vivrei di asparagi e solo io in famiglia ma penso che questa ricette conquisterebbe chiunque!

    RispondiElimina
  4. Questo si che è comfort food....buonissimi!!! da provare
    Un saluto
    CiRo

    RispondiElimina
  5. Io invece adoro lo zafferano, ma adoro anche gli asparagi, i cannelloni e quindi mi piace tutto il piatto! :)

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...