giovedì 28 gennaio 2016

Spaghetti alla crema di scarola

Spaghetti con crema di scarola 
"La felicità per me? Un piatto di pasta!". Facile rendermi felice? Pure no.  
La pasta che amo è di ottima qualità, trafilata al bronzo e naturalmente vegetariana. Al dente, bella mantecata e fumante. Ah dimenticavo... se è di grano integrale o di altro cereale integrale è meglio. Biologica? Affermativo, il gusto è decisamente più ricco. A questo punto, non riceverò mai più un invito a cena da nessuno, che posso farci, sono esigente in fatto di cibo, non riesco tanto ad adattarmi, passo sempre per quella difficile... la vera ragione è che lo sono. Quindi di solito invito io. 
Una persona però (l'unica che riesce sempre ad accontentarmi completamente) l'ho trovata e poi me la son tenuta ben stretta;-) e questi spaghetti sono una sua vittoria, un modo per farmi sorridere e stare bene anche nelle buie giornate invernali. Grata a vita! Meravigliosi e tanto tanto salutari. Da mangiare a grandi dosi...


SPAGHETTI ALLA CREMA DI SCAROLA

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 300 gr. di spaghetti
  • 1 cespo di scarola
  • 1 patata bollita (piccola)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 20-25 olive taggiasche
  • 50 gr. di pomodori secchi
  • 35-40 pinoli
  • 2 filetti di acciuga
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:
Sbollentate la scarola in acqua bollente salata per 5 minuti, scolatela (ma senza buttare l'acqua di cottura) e raffreddatela in una boule riempita di acqua e ghiaccio. Scolate nuovamente la scarola e frullatela con la  patata bollita, unendo dell'acqua di cottura fino ad ottenere una consistenza cremosa; infine passate la crema al setaccio.
Mettete in ammollo i pomodori secchi in acqua tiepida per 15 minuti per farli rinvenire; appena saranno teneri scolateli, sciacquateli e asciugateli con un canovaccio.
Riportate l'acqua di cottura della scarola ad ebollizione e cuocete gli spaghetti.
Nel frattempo, scaldate un filo di olio EVO in una padella, unite l'aglio e le acciughe, fatele sciogliere a fuoco dolce, quindi eliminate l'aglio. Tritate grossolanamente i pomodori secchi e metteteli in padella unendo anche le olive.
Appena la pasta sarà cotta scolatela e mantecatela direttamente nella padella con il sugo preparato.
Scaldate la crema di scarola e disponetene un velo sul fondo di ogni piatto, adagiate sopra gli spaghetti e terminate il piatto con i pinoli leggermente tostati.


4 commenti:

  1. Davvero molto invitante.
    Per i miei gusti con un poco di peperoncino sarebbe perfetto, anzi...irrinunciabile!

    RispondiElimina
  2. Siete sempre mitici tu e Loris Roby, con un piatto di una eleganza e raffinatezza unita al gusto della semplicità! Piace tanto anche a me che tu sia così esigente ;)
    Un forte abbraccio... per 3!

    RispondiElimina
  3. è da un po' che voglio provare questa salsa con la scarola, effettivamente semplice ma penso con un gusto molto particolare

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...