giovedì 2 giugno 2011

Parfait ai Nocciolini di Chivasso

Come ogni Città, anche la mia ha il suo dolcetto che la rappresenta e che ne fa il suo orgoglio a livello nazionale e non solo. Sto parlando naturalmente di un romanticissimo nocciolino dall'inconfondibile sapore di nocciola inventato dal maestro pasticcere Giovanni Podio nel 1800.
Un tempo conosciuti con il nome di "Noasetti", oggi sono chiamati semplicemente "Nocciolini" e la curiosità è che sono talmente squisiti da non poter quasi credere che siano fatti solamente con spuma d'uovo, zucchero e nocciole.
Collage Nocciolini
I miei ricordi d'infanzia legati a questi dolcetti sono tantissimi e posso garantirvi che a casa mia non sono mai mancati... 
...talmente buoni e versatili che spesso vengono interpretati in modo diverso... torte e delizie di ogni tipo ;-) noi abbiamo provato con un semifreddo che  però, viste le temperature estive di questi ultimi giorni,  è stato un po' faticoso fotografare!!  Faticoso??? E' stata una vera corsa contro il tempo, "tropicale" direi!
Collage Nocciolini3
I Nocciolini sono per noi così importanti che dal 1995 ne è nato un appuntamento tradizionale, capace di arricchire e rendere accogliente tutta la Città, soprattutto il suo centro. Ogni anno infatti si svolge la Festa dei Nocciolini e questa volta non ho proprio saputo trattenermi dal fare qualche scatto dell'evento e sgranocchiare qua e là tra uno stand e l'altro...
Collage Nocciolini2

PARFAIT AI NOCCIOLINI DI CHIVASSO

INGREDIENTI per 6 porzioni:

Base semifreddo:
  • 3 tuorli
  • 120 gr. di zucchero
  • 60 gr. di acqua
Meringa italiana:
  • 2 albumi
  • 80 gr. di zucchero
  • 40 gr. di acqua

200 ml. di panna
50 gr. di Nocciolini di Chivasso
15 ml. di liquore ai Nocciolini di Chivasso (oppure Amaretto)
50 g. di cioccolato al 70%

PREPARAZIONE:
Base semifreddo: in un pentolino unite l'acqua e lo zucchero e portateli alla temperatura di 121°. Versate lo sciroppo a filo nella planetaria con i tuorli semimontati, continuate a montare fino al raffreddamento del composto ed unite infine il liquore.
Meringa italiana: in un pentolino unite l'acqua e lo zucchero e portateli alla temperatura di 121°. Versate lo sciroppo a filo nella planetaria con gli albumi semimontati, continuate a montare fino al raffreddamento della meringa. Nel frattempo montate la panna.
Composizione del dolce: in una capiente terrina unite delicatamente la panna alla base semifreddo, quindi 60 gr. di meringa italiana. Aggiungete infine i Nocciolini di Chivasso precedentemente ridotti in polvere mescolando con una spatola dall'alto verso il basso.
Vesate il composto in stampini monoporzione e riponeteli in congelatore per almeno 4 ore. Servite il parfait accompagnato dal cioccolato sciolto a bagnomaria o microonde e qualche Nocciolino per decorazione.

19 commenti:

  1. che bontà questo parfait, viene voglia di allungare subito il cucchiaio!

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso, non si riuscirebbe a dire mai di no ad un dolce simile !! Manu

    RispondiElimina
  3. quanto sono buoni i nocciolini! bella idea utilizzarli per un parfait, che deve essere altrettanto delizioso

    RispondiElimina
  4. ahahha eh si con l'afa di questi giorni difficile fotografare, ma ci sei riuscita alla grande, sono davvero un bel vedere e immagino buonissimi

    RispondiElimina
  5. ma dai nn avevo mai sentito di queste piccole meraviglie!!! che belli!!! ottimo il dessert!!! ;-)

    RispondiElimina
  6. Ma no...sei delle mie parti allora..ma io li adoro e anche il tuo dolce!!!bravissima http://pentoledicristallo.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. .....i nocciolini di Chivasso......quanti ricordi..........Piacere di fare la vostra conoscenza........io sono Micol e da poco ho un blog di cucina....vivo attualmente a perugia ma sono di origine Piemontese .....Conosco i nocciolini in quanto ho frequentato per parecchio tempo Chivasso ...anni fa.......il mio paese di origine e' Fontanetto Po.....non so se avete gia' sentito.....
    Insomma piacere di fare la vostra conoscenza e se vi va passate a trovarmi......
    http://lericettedimicol.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Ma quanto sono ignorante! Non sapevo dell'esistenza di queste chicche... Ora proverò a cercare i "nocciolini di Chivasso" così potrò scoprire che sapore hanno e magari provarli anche in questo delizioso parfait :-)

    RispondiElimina
  9. Wow...era uno dei miei dolci preferiti, andavamo sempre in un posto solo per gustarci il semifreddo al "passito e nocciolini di chivasso!!!!delizioso

    RispondiElimina
  10. Nocciolini FOREVER! Ma rigidamente quelli di Bonfante, che gli altri sono solo copie!!!!!
    Ebbene si, un'altra blogger (ex)Chivassese. Non che sia molto lontana adesso, giusto dietro la collina. Felice di avervi incontrati, saltabeccando da un blog all'altro.
    Passate e a trovarmi se vi va. Ciao, vi aspetto.

    RispondiElimina
  11. Ahhhh, io stupidamente li compravo solo da eataly e non ho mai pensato di comprarli a Chivasso dove peraltro vengo spessissimo (si' insomma, si fa per dire.. ci abita mia sorella comunque :) Ad ogni modo sono irresistibili, cosi' friabili e con quel sapore di nocciola si farebbero divorare... e voi avete fatto un parfait, chissa' che delizia!
    Un abbraccio e fammi avere tue news, anche brevissime vanno bene. A presto, K

    RispondiElimina
  12. penso che riuscirei a mangiarne dei chili!! sono trooooooppo buoni! :)

    RispondiElimina
  13. Ciao! che bellezza.... a me un cucchiaio!! :-)

    RispondiElimina
  14. Roby: questo parfait è una meraviglia per la vista, e sicuramente anche per il palato...!!!

    RispondiElimina
  15. Dal punto di vista culinario l'Italia è un Paese meraviglioso, non sapevo dell'esistenza di questi bocconcini golosi, valgono una gita dalle tue parti ^_^ e la ricetta che dire, da provare quanto prima!

    RispondiElimina
  16. @lucy: non credevo fosse così buono fino a quando non l'ho assaggiato, freschissimo! Grazie a presto

    @Forchettina: ciao Manu, hai proprio ragione! In questi giorni così caldi poi è perfetto;-) bacio

    @lerocherhotel: sono così buoni al naturale che mi è venuta voglia di provare un'alternativa! A presto

    @Angela: non è proprio intatto, ma ci ho provato!! Sei proprio buona tu...

    @Fairyskull: è difficile fermarsi quando si inizia a sgranocchiarli... credimi!! Un abbraccio

    @Laura: che bello allora siamo vicine!! Complimenti per il tuo blog, interessante davvero... restiamo in contatto, ciao ciao

    @Micol: piacere mio!! Certo che conosco il tuo paese, come no! Ho sbirciato sul tuo blog, i miei complimenti, spero di risentirti presto!!

    @Lucia: non si può di certo conoscere tutti i dolcetti tipici delle tradizioni, anche io credimi ignoro moltissime specialità! Vedrai che se li assaggerai ti sorprenderanno... a presto!

    @Letiziando: fresco e cremoso, è un piacere che ogni tanto mi concedo... grazie!

    @giada: ma dai!!! Che bell'accoppiata... grazie per la visita

    @Alex: beata te che stai in collina... non sei la sola ad avere questa preferenza!!! Me lo hanno segnalato molti amici... bacio e piacere nostro, passeremo sicuramente da te!!!

    @Katia: prometto che il giorno fatidico del nostro incontro te ne porterò un pacchetto!!! Direttamente dalla migliore pasticceria di Chivasso!!! Ero certa che li conoscessi... bacio grande grande

    @Al Cuoco: piacciono a tutti davvero, grazie cara!

    @Alessandro: solo uno? Grazie per la visita!

    @Ale: sempre carina!!!! Quanto mi piacerebbe fartelo assaggiare... un abbraccio

    @Sonia: quanto è vero!! Ogni regione ha tante delizie che spesso non si conoscono. Se passi di qui, fammelo sapere!!! A presto

    RispondiElimina
  17. che bontà...sono una golosona....è un piacere seguirti!!se ti va passa a trovarmi1!!

    RispondiElimina
  18. Chissà che buono che deve essere questo dolce, se preparato con ingrendienti genuini, come hai fatto tu, il sapore è assicurato!!! buon week end :)

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...