giovedì 24 gennaio 2013

Focaccia al farro

Focaccia al farro

E' sempre la stessa storia, che si ripete. "Appartengo più all'una o all'altra categoria?"
Negli anni, fin da piccolissima, ero solita appiccicarmi addosso etichette del tipo "io sono più una da vaniglia, non tanto da cioccolato"... se proprio devo sceglierlo ecco, fondente! Ovvio, quello al latte brrr che orrore! E lo chiamano pure cioccolatooo?... Oppure cose del tipo "preferisco le cotture chiare, non quelle troppo colorite"; il panino da mettere in cartella per l'intervallo a scuola? "Prosciutto cotto per me, salame per la mia compagna di banco", e poi ancora patatine Rodeo piuttosto che Fonzie's, (le vendono ancora no?!) E avanti... Coca Cola vinceva sempre versus Sprite, mentre le tasche erano piene di chewingums Brooklin bianchi (assolutamente bianchi) mica di quelli verdi!?! (no quelli verdi proprio mai!) etc etc etc...
In tutto questo mondo fatto di bianco o di nero, di scelte e di schieramenti ormai consolidati, diventati una certezza nella mia vita, ce n'è sempre stata una, (di scelta intendo) che non son mai riuscita a prendere: pizza rossa o focaccia?? Boh! Io le adoro entrambe... e poi perchè devo sempre scegliere? A volte si può stare pure da entrambe le parti, non far torti a nessuno;-) e se poi proprio vogliamo dirla tutta focaccia e pizza - pizza e focaccia stanno insieme dalla stessa parte: cibo salato! 
Altra scelta: "dolci o salati"? Qui non se ne viene più fuori... Voi a quale categoria appartenete? 

De Gustibus non disputandum est!

Olè!

Focaccia al farro

FOCACCIA AL FARRO   

INGREDIENTI:
  • 500 gr. di farina di farro bianca
  • 250 gr. di farina Manitoba
  • 450 gr. di acqua
  • 15 gr. di sale fino
  • 10 gr. di lievito di birra fresco
  • 20 gr. di olio EVO
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo
 Salamoia:
  • 60 gr. di acqua
  • 20 gr. di olio EVO
  • 5 gr. di sale grosso
  • rosmarino q.b.
PREPARAZIONE:
Nella planetaria (con la foglia) sciogliete il lievito e il malto d'orzo con l'acqua a temperatura ambiente, aggiungete la farina Manitoba e impastate finche il tutto diventi una "crema". A questo punto unite il sale e quasi tutta la farina di farro.
Fate incordare l'impasto, togliete la foglia, montate il gancio e unite poco per volta l'olio EVO.  Impastate per 5-10 minuti unendo il resto della farina di farro. Quando l'impasto risulterà liscio e si staccherà dalla ciotola, rovesciatelo in un recipiente leggermente unto di olio EVO, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare per due ore.
Dopodiché rovesciate l'impasto sulla spianatoia infarinata, allargatelo delicatamente formando un rettangolo e fate due pieghe verso l'inerno (vedi foto sotto), capovolgetelo e sistematelo su una teglia ricoperta di carta forno (io ne ho utilizzata una da 32x37 cm.). Trasferite la teglia in forno spento con 
la luce accesa e fate lievitare per un'ora.
Impasto focaccia
Trascorso il tempo, tirate delicatamente l'impasto con le mani fino a coprire tutta la teglia e con le dita formate delle fossette su tutta la superficie.
Emulsionate gli ingredienti della salamoia tranne il sale grosso (io preferisco cospargerlo sopra, ma se voi preferite unite anch'esso), versatelo sull'impasto, spolverate con il rosmarino tritato e fate lievitare altri 30 minuti.
Nel frattempo accendete il forno a 240° e infornate nella parte bassa per circa 15 minuti.

16 commenti:

  1. Focaccia bellissima!!! Perfetta ... io sono una da focacce (le adoro!!)per cui ti faccio tanti complimenti per la tua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sabrina, ne sono diventata dipendente! Pensa che la surgelo pureeeee;-) A presto

      Elimina
  2. Che belle foto e la focaccia... semplicemente buonissima, tanti tanti complimenti.

    Mon'Em Cuisine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il merito è tutto della focaccia, parla da sola vero?

      Elimina
  3. Oh mamma. Una focaccia così potrebbe farmi svenire a quest'ora...è bellissima. E pi al farro: complimenti!
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh eh! Capisco... ho utilizzato il farro come prova la prima volta e poi non l'ho più sostituito, è perfetto in questa ricetta! Grazie cara simona

      Elimina
  4. Quanto ci farei merenda adesso con un bel trancio di questa focaccia morbida e profumata :) Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A colazione, pranzo, merenda o cena! E' questo il bello, non annoia mai la focaccia!!! Thanks, un bacio fede

      Elimina
  5. Ci credi che ho fatto la pasta per focaccia al farro anche io stasera =)). Io scelgo tutta la vita i salati...nonostante nel blog ci siano milleduecentoventimilioni ricette di dolci (che faccio per gli altri!!!) e anche io assolutamente cioccolato nero fondente e amaro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene concordo appieno, come te adoro i salati ed il fondente!!!! Nerissimo.
      Bacio e grazie per essere passata di qui!;-)

      Elimina
  6. è VERO PERCHè SCEGLIERE ALLE VOLTE!ENTRAMBI.MI PIACE MOLTISSIMO CON IL FARRO!direi ottima scelta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono ancora dell'idea che un po' di pizza e un po' di focaccia fanno la felicità di tutti!! Grandi e piccoli... a presto!!! Grazie

      Elimina
  7. Ci sono delle cose su cui prendere partito è assolutamente impossibile, e mi sa che pizza o focaccia è proprio una di quelle!
    Anche io mica saprei cosa scegliere... forse, però, dopo aver visto la tua focaccia, pendo un po' più per quella ;)

    Bellissima!

    PS: Deformazione scolastica.. è "disputandum", non "disputatum".. ok, ora puoi uccidermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! E pensare che per non fare figuracce ho pure fatto copia e incolla da una pagina internet! Sbagliata a quanto pare ;-)Grazie, vado e mi correggo!
      p.s. Ucciderti? Nooo, ma guardati bene dal non commettere errori, ti starò addosso... eh eh eh

      Elimina
  8. Leggendo la tua ricetta penso proprio che andrò a comprare la farina di farro: mai utilizzata!
    Noi siamo nuove (siamo due sorelle ed abbbiamo aperto un blog) e spero che contraccambierai la visita.
    Ti seguiremo a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ma ciao!!! Piacere di conoscervi e tante grazie per la vostra visita!!! In bocca al lupo per questa nuova avventura allora, benvenute nella blogosfera, gabbia di matti eh? Passerò di certo... a presto!!!!

      Elimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...