lunedì 30 luglio 2012

Crema di fagiolini con alici fritte e timo limone

Crema di fagiolini con alici fritte
Forse l'ho già scritto in altri post ma l'abbondanza di fagiolini in questo momento dell'anno invita proprio a lavorare di fantasia, se non altro perchè, come sappiamo tutti, si corre il rischio di non mangiare più un alimento perchè se n'è fatta "indigestione" e quindi questo poveretto ci è venuto "a noia";-) E datemene ragione stavolta! Succede, succede...
Diciamo pure che io con "loro" (leattle beans che fa simpatico) sono quasi arrivata a questo step ma qualcosa mi spinge a non mollarli del tutto, posso ancora tirare per qualche annetto, a patto di mettermi d' impegno... già,  mi inventerò qualcosina di interessante, ma sarà dura... ah avete presente il loro sapore vero? Ma di che sanno? Booooh!!! Capirai, stavolta è davvero un'impresa...
Il piattino di oggi mi piace parecchio, non vi dirò che sa di estate, che è fresco e salutare, che si prepara in poco tempo, bla bla bla... perchè oggi cerco qualcos'altro, poveri fagiolini devono c o n v i n c e r m i. Vi dico invece che il sapore è buono, yuppi!!, quindi se vi avanza qualche fagiolino già lessato in frigo ed avete voglia di far due passi dal pescivendolo (o al Super più vicino) potrete, con un paio di euro, aggiudicarvi qualche alice che tufferete poi dentro la vostra tipieda vellutata dal gusto felicemente limonino. Non avete i confit? Nessun problema, sostituiteli con dei pezzetti di pomodoro fresco, daranno la giusta acidità al piatto comunque.
Bon, non vi resta che provare... tanto sono sicura che ce li abbiamo quasi tutti in frigo, no? Siamo invasi dai fagiolini... aiuto!!

Crema di fagiolini con alici fritte

CREMA DI FAGIOLINI CON ALICI FRITTE E TIMO LIMONE 

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 400 gr. di fagiolini
  • 20 alici
  • 2-3 rametti di timo limone
  • 12/15 pomodorini confit
  • 1 limone
  • 50 gr. di farina 00
  • olio EVO q.b.
  • olio di semi di arachide q.b.
  • sale q.b.
PREPARAZIONE:
Pulite le alici. Levate la testa, apritele a libro lungo il ventre (senza dividere i due filetti) eliminando la lisca e le interiora. Sciacquatele e mettetele ad asciugare su della carta assorbente (poiché le alici sono molto delicate consiglio di fare questa operazione con le mani).
Lavate e mondate anche i fagiolini, lessateli per circa 10 minuti in acqua bollente salata e scolateli tenendo da parte un bicchiere di acqua di cottura. Frullateli con qualche fogliolina di timo limone, un filo di olio EVO e aggiungete l'acqua di cottura fino a raggiungere una consistenza cremosa.
Versate l'olio di semi di arachide in una pentola dai bordi alti e scaldatelo. Nel frattempo asciugate e infarinate le alici; quando l'olio sarà caldo friggetele e appena si saranno dorate disponetele su carta assorbente per farle asciugare.
Versate la crema di fagiolini nei piatti, salate le alici e sistematene 4-5 al centro di ogni piatto; terminate con qualche pomodorino confit e una grattata di scorza di limone.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...