giovedì 16 febbraio 2012

Bugie con crema alla ricotta e salsa di cioccolato e cannella

Bugie con crema alla ricotta e salsa di cioccolato e cannella
Dunque, come inizio, ehm... è cosa nota che gli aggeggi elettrici di cucina che anche chi non ama cucinare possiede, perchè si sà possono servire... marchingegni che invadono scaffali e mensole di casa nostra rischiando sempre la "vita" nel momento in cui se ne tira fuori uno e ne cascano altri tre... beh dicevo... è cosa nota che tali esseri intelligenti dotati di anima propria ci facilitano la vita rendendoci quel momento di relax e compiacimento che di solito porta con sè l'atto del fare dolci, ancora più piacevole. Sapete, io sono della "vecchia scuola", ho imparato guardando ciò che combinava mia mamma, facendo fontanelle con la farina e dico, ho impastato uova al centro non so per quante volte;-) 
A dire il vero la mia mente ha fatto qualche resistenza all'utilizzo ingegnoso dei robot... frolle ed impasti venivano fatti con olio di gomito se così si può dire... in più non dovevo dir grazie a nessuno!
Più tardi ho capito che dovevo emanciparmi un pochetto se davvero avrei voluto stare al passo... (immaginate voi montare le chiare d'uovo con il frustino!!!!! Davvero un lavoraccio;-)
Ed è così che finalmente ho iniziato a dialogare con la Signora Planetaria, vedendo quanto tempo mi faceva risparmiare mi sono arresa di fronte alle sue maestose armi (gancio, frusta e foglia).
Le bugie di oggi quindi sono opera sua, sì K.A. forever!!!!!!!!!
Il resto è opera mia.

Bugie con crema alla ricotta e salsa di cioccolato e cannella

BUGIE CON CREMA ALLA RICOTTA E SALSA DI CIOCCOLATO E CANNELLA

INGREDIENTI per 4 persone:

Per le bugie/chiacchiere:
  • 250 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 80 gr. di zucchero di canna
  • 20 gr. di burro
  • 2 cucchiai di Marsala
  • la scorza di ½ limone grattugiata
  • un pizzico di sale
  • ½ litro circa di olio di semi di arachide (per friggere)
  • zucchero a velo q.b. (per spolverare le bugie)
Per la crema:
  • 500 gr. di ricotta fresca
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 60 gr.  di arancia e cedro canditi
Per la salsa:
  • 100 gr. di cioccolato fondente al 70%
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di panna liquida
PREPARAZIONE:
Per le bugie: fate fondere il burro in un pentolino o nel microonde. Mettete nella ciotola della planetaria (utilizzando la foglia) tutti gli ingredienti per le bugie e fate girare la macchina per 2/3 minuti. Date all'impasto una forma rotonda simile ad una palla e avvolgetela in una pellicola facendola riposare in frigorifero per circa un ora (se preferite, disponete la farina nella classica forma a fontana, ponete al centro tutti gli ingredienti e lavorateli a mano).
Trascorso questo tempo, stendete una sfoglia sottile a macchina o con l'aiuto di un mattarello, ritagliate con la rotella 12 rettangoli della misura di 8 x 4 cm. e tagliate il resto della sfoglia a piacere.
Versate l’olio in una padella dai bordi alti, quando sarà caldo tuffatevi le bugie e fatele friggere fino a quando risulteranno dorate. Prelevatele con una schiumarola e sistematele su un foglio di carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Fatele raffreddare e spolveratele abbondantemente con lo zucchero.

Per la crema: strizzate, se troppo umida, la ricotta; servendovi di uno strofinaccio setacciatela e mettetela in una terrina. Aggiungete quindi lo zucchero di canna precedentemente ridotto in polvere con un macinino; lavorate con un cucchiaio di legno per amalgamare bene i due ingredienti (io non la faccio molto dolce, per cui potete aumentare lo zucchero a piacere), aggiungete i canditi a cubetti e fate riposare la crema in frigorifero.

Per la salsa: sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde, unite la cannella, la panna e amalgamate bene il tutto.

Composizione del piatto: riempite un sac a poche con la crema di ricotta, disponete per ogni piatto 3 bugie alternandole con la crema e terminando con la salsa al cioccolato e cannella.

23 commenti:

  1. Insomma una Signora Planetaria davvero, ma senza la tua fantasia non avrebbe cominato nulla! Splendido dolce!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre gentile cara Ely! La fantasia ci aiuta ad apprezzarle di più, se ne vedono in giro ma sempre nel solito modo, a presto;-)

      Elimina
  2. ciao Roby o Loris cmq feelcook ^_^
    splendida ricetta!!
    ....eh si io SONO la vecchia scuola.....ma mi sono arresa da un bel po' anche son ho il meraviglioso K.A. ma mi aiutano cmq bimby e fruste elettriche...e meno male!!!altrimenti.....un post al mese massimo! ^_^
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come farne a meno a questo punto della storia? Non preoccupiamoci, almeno abbiamo la certezza che se solo volessimo le nostre abili manine saprebbero cosa fare!

      Elimina
  3. Queste bugie sono un opera architettonica :) che classe (e lì il KA non può aiutare)
    mmmh.. io sono ancora KA sprovvista.. è fondamentale eh?!mmmmh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io gli ho fatto il filo per un po' e quando l'ho comprato mi si è aperto un mondo! Fai di tutto credimi, DEVI provvdere!!!!
      Grazie troppo buona;-)

      Elimina
  4. Ciao!La vecchia scuola ne sa ancora, eccome se ne sa, ma ammetto anch'io che con la planetaria è tutta un'altra storia, mi ha quasi cambiato la vita :) Favoloso questo dolce carnevalesco, fa davvero la sua porca figura, bravissimi, come sempre ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio è sempre in funzione, anche stavolta ha fatto bene il suo sporco lavoro;-) Baci

      Elimina
  5. Uno Stradivari per dare il meglio di sè deve finire nella mani di un'eccellente musicista e così il KA! Lui ci avrà anche messo l'olio di gomito ma senza la tua fantasia e direzione artistica sarebbe andato poco lontano. Sei riuscita a rendere tres chic anche le chiacchiere di Carnevale :) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una metafora da far arrossire... che recensione wow!!!!
      Chic come dico sempre mi piace ah se mi piace...

      Elimina
  6. che meraviglia, davvero!sono letteralmente estasiata da questo dessert così invitante! per questo mese ho indetto un contest dedicato al cioccolato... vi va di partecipare? io vi lascio il link!
    http://menta-piperita.blogspot.com/2012/02/cena-con-julie-s-valentinoricordi-nuovi.html

    un bacione!
    Alessia

    RispondiElimina
  7. Ma che bella presentazione! Davvero originali queste bugie! Quella cremina dev'essere squisita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cremina è tanto buona quanto sana, a volte basta poco vero?

      Elimina
  8. io stavolta passo, inutile sono negata non sono capace a fare bugie eppure quanto mi piacciono!!!!

    RispondiElimina
  9. Roby, no ma dico, vi pare il modo di irrompere su questi schermi con queste delizie? Ha troppo ragione Fede, anzi, no veramente tu sai rendere chic qualsiasi cosa! Questa presentazione è magnifica e l'abbinamento con queste bugie delizioso!
    Ehm, senti noi siamo pure vicine, non è che ci facciamo "2 chiacchiere"????
    Un abbraccio stretto a te Loris e il piccolo, che forse proprio tanto piccolissimo non sarà più, vero??? Aspetto almeno una sua foto... sono curiosa!!!
    Bacetti schioccosi! ^__^ Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara cara Any, ma certo anche 4 chiacchiere!!! Io ci vado a nozze... le bugie mi piacciono molto e tutto e nato così senza pensarci troppo!
      Hai ragione Pietro è un ciccione, mangia forse troppo, mah sarà che in casa ci vede sempre ai fornelli;-)
      Ti mando una foto via e-mail!
      Bacio e grazieee

      Elimina
  10. Le bugie dette dalla bocca non mi piacciono ma queste si ..e come mi piacono, poi con la crema e cioccolata...mmm.. ancor di più! Ottime foto, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le uniche che accetto anch'io, naturalmente! Solo dolci bugie;-)

      Elimina
  11. Verissimo, dopo il Ka non si puo' tornare piu' indietro!
    Venendo alle bugie: ma sai che non nemmeno quando e' o e' stato carnevale? Ma io son fuori dal mondo, non faccio testo, tuttavia pur di avere un piatto delle tue bugie con la loro crema avrei accettato anche la tortura di assistere ad una sfilata di carri ;)! Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Katia bugie e golosita' simili sono le sole cose che salvo del Carnevale! Con gli anni sono diventata insofferente verso sfilate, carri e maschere... A dire il vero e' successo non appena ho terminato la scuola dell'obbligo;-) adesso fuggo via lontano ogni volta che si presenta la sfilata di paese, viaaaaaaaaa

      Elimina
  12. mi piace complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere...passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)il tuo blog

    RispondiElimina

Se desideri lasciarci un commento, saremo felici di risponderti. Grazie per la tua visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...